Gran Premio per la miglior coreografia dell'anno: Nya di Abou Lagraa

Il comitato dei critici di danza francese, ha votato e attribuito il Grand Prix per la migliore coregrafia dell'anno a Nya di Abou Lagraa.

 

Nya é il rpimo risultato di un progetto di collaborazione culturale a favore della danza fra il Ministero della Cultura Algerina e la compagnia La Baraka di Abou Lagraa.

Questo spettacolo ha saputo coniugare diverse culture e stili coreografici, dal contemporaneo all'hip hop.

 

Nya é composto da due parti completamente diverse : la prima parte sulle musiche del Boléro di Ravel, una scelta audace perché la musica é troppo conosciuta ed era stata utilizzata spesso da altri coreografi.

 

Ma Abou Lagraa ha vinto la sua sfida, appriopriandosi della musica e del suo ritmo grazie alla vitalità e al dinamismo dei suoi giovani danzatori. Ci ha regalato una rilettura completamente personale che l'ha ispirato per questa creazione originale.

 

La seconda parte si rivela più intima e toccante grazie alla voce d'Houria Aichi.

 

 

 

 

Antonella Poli
Abou Lagraa-fot.Benalla
Boléro-fot.Benalla